Un tiramisú con il tocco speciale dello yogurt di pecora e delle bollicine italiane.

bian1.jpg
Il tiramisú é un “classico “della nostra tradizione sulle cui origini ci sono ancora diverse ipotesi ,é un’ irrinunciabile presenza nelle carte dei dessert e nelle nostre scelte finali delle cene tra amici sotto i portici .Alla ricetta tradizionale con savoiardi e caffé ho pensato ad un’ alternativa fresca ,piú leggera e piú piacevole da gustare in estate .I suoi punti di forza? Una salsa di fragole (meglio se del proprio orticello ),uno yogurt a Km zero, uno  spruzzo speciale di bollicine e tutti i profumi fantasiosi dei fiori di campo.
 
 Ingredienti :
Per la base 300 gr di Pan di Spagna .
Per la crema tiramisú :300 gr di mascarpone (meglio se artigianale) -
200 gr di yogurt naturale di pecora -
4 uova a temperatura ambiente -
130 gr di zucchero integrale di canna-
un bel bicchiere di bollicine italiane (circa 200 ml) .
 
Per la salsa:
600 gr di purea di fragole -
50 gr di zucchero semolato -
50 gr di destrosio -
350 ml di spumante (o in alternativa 400 ml di succo di arancia o di limone).
 
Per la finitura :
briciole di Pan di Spagna -
fragole -
foglie di menta -
fiori di campo .                                                
 
Preparazione :dedicarsi alla preparazione della salsa alle fragole che sará la bagna del nostro dessert .Dopo aver frullato le fragole scaldarne una metá circa in un pentolino aggiungendo poi  lo zucchero e il destrosio e mescolando con cura .Quando il composto sará sciolto aggiungere l’ altra metá delle fragole frullate e lo spumante che avrete scelto per la vostra preparazione .Ora potrete pensare alla vostra crema tiramisú sbattendo a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale .In un’ altra ciotola o in una planetaria lavorare lo zucchero ,i tuorli e lo spumante e aggiungere il  mascarpone ,lo yogurt e gli albumi delicatamente in modo che il composto risulti spumoso .Adesso non vi resta che comporre il vostro dessert .Ho pensato di utilizzare varie tipologie di bicchiere dalla piccola monoporzione alla piú tradizionale ed elegante coppa “Martini “fino ad un bicchiere un pó piú pretenzioso .Volendo ,per gli amanti del risparmio e del riciclo creativo ,si possono utilizzare anche le vaschette vuote del mascarpone o i bicchierini degli yogurt .Iniziate con qualche fragola fresca sul fondo del bicchiere scelto ,versate  la crema ,il Pan di Spagna a pezzetti ,la salsa di fragole e cosí via fino ad arrivare alle profumate foglioline di menta e dei fiori di campagna che regaleranno un tocco ulteriore di colore e ci ricorderanno la fioritura della nostra campagna .Come vedete é una preparazione semplice che peró saprá donarci i doni dei frutti e della natura.                    
 
Questo dolce mi fa venire in mente alcuni dei momenti piú belli vissuti in campagna ,quelle cene di mezza estate sotto i portici con gli amici ,i profumi di ció che c’ é nell’ aria e che possono diventare l’ incipit di una storia tutta nostra .Nel bicchiere ,oltre alla mia ricetta speciale del Pan di Spagna ,un ricordo preziosissimo della mia nonna che conservo in un fogliettino ingiallito con la sua scrittura “di una volta” ,posso ritrovare le fragole coltivate con passione da mio marito e lo yogurt meraviglioso di due amici ,Simona e Davide ,due giovani allevatori grandi sognatori .Quando un dolce non é solo una proposta composita di elementi ma diventa un omaggio al km zero e all’ energia che ci viene donata dalla terra e che rappresenta nel suo piccolo l’ anima di ogni cosa ,anche di un’ idea in cucina ,perché dall’ incontro fortuito di profumi e ricordi l’ energia che ci regala il Solstizio d’ estate si illumina ancora di piú sulle nostre tavole e si accende di gioia .                                                                  
Azienda Agricola Bianchessi                                    
Allevamento ovini                                                      
Via Quattro Novembre 51                                        
Quintano -Cremona                                                  
Tel 349-2944874 /334-6235622
 
 
 
Bian2
Bian4
Bian5
Bian3

Editing by Davide Severgnini. All rights Reserved.